Il governo giapponese, nella persona del primo ministro Kishida che si trova in isolamento in quanto ha contratto il COVID-19, allenterà dal 7 settembre, anche se di poco, le misure anti covid-19, eliminando la necessità di presentare un risultato negativo del test COVID quando si entra nel paese, questo però inizialmente SOLO per chi ha ricevuto 3 dosi di vaccino.

Secondo fonti, il governo sta valutando anche di aumentare il limite di stranieri che entrano in Giappone a 50.000, ora sono a 20.000 e consentire a questi turisti stranieri di visitare il Giappone con tour non guidati.

 

Fonte: japannews.yomiuri.co.jp

PRENOTAZIONE